Luca Monti si candida con + Europa

candidato alle regionali e politiche 2018

candidato alle regionali e politiche 2018

 

Con Meet ho voluto costituire un’associazione che si occupasse dei cambiamenti della società.

Aiutare le persone nei momenti chiave di cambiamento è la nostra mission. Talvolta mi accorgo che i limiti che incontriamo sono dovuti alle regole, ai servizi, ai finanziamenti e, in generale, alle scelte politiche che limitano la nostra capacità di azione e la possibilità di incidere positivamente.

Per questa ragione parteciperò in prima persona a queste elezioni regionali e politiche.

Credo che la competenza debba essere messa a frutto anche nei contesti dove si decidono le strategie e le politiche che riguardano il futuro per costruire soluzioni eque, giuste e perchè scegliere diventi un sinonimo di migliorare.

Ho scelto di mettere il mio nome su una lista.

Abbiamo raccolto le firme per la sua presentazione alle elezioni regionali.

+Europa è una proposta chiara. Lo è per me in maniera particolare dal momento che con l’Europa ho sempre avuto una stretta relazione.

I miei progetti nascono dalle esperienze che ho conosciuto e studiato in Europa: i servizi per il lavoro e quelli di orientamento scolastico.

L’Europa per me non è solo un riferimento professionale. Il fascino ideale del progetto europeo è sempre più concreto, vivo e necessario per le sfide della contemporaneità: la globalizzazione e l’innovazione tecnologica.

In uno scenario sempre più grande ed, allo stesso tempo, vicino e connesso le sfide del futuro si giocano insieme e facendo squadra.

Tra i due atteggiamenti possibili: difendersi e rinchiudersi da una parte nei propri confini e dall’altra, invece, aprirsi alle sfide, ho scelto la sfida e l’apertura al nuovo.

Tra ponti e muri, scelgo i ponti. Li ho sempre preferiti, anche quando non era chiaro dove mi portassero. Ho un profondo rispetto e comprensione per il timore e lo scetticismo di chi teme il cambiamento ma voglio, allo stesso tempo, contrastare odio e ignoranza di chi cavalca questi sentimenti alimentando chiusure.

E la mia, la nostra, non è nemmeno una scelta tra sinistra, destra o centro. La scelta è tra futuro e passato. Tra società chiusa e società aperta.

Ci metto la faccia, la mia esperienza e competenza.

Se credi in queste cose, ti aspetto il 4 marzo  ma anche prima quando incontreremo i cittadini per presentare le nostre proposte, programmi ed idee.

 

www.laboratoricivici.it

contatti: info@laboratoricivici.it

 

Commenti chiusi